L’arrosto a Wonder Grottole

Musica, sorrisi, amici, sogni e tanti progetti. Una grigliata nel cuore del rione Amedeo, così abbiamo portato pò di “calore” nel borgo abbandonato di Grottole.
 Lo scorso sabato 21 Aprile, infatti, è stata organizzata una serata, un fornello acceso, vino, grottolesi e non, tante persone che credono in Wonder Grottole e credono nella riuscita del progetto e sopratutto credono che Wonder Grottole può esistere e può creare qualcosa di grande per far rivivere un borgo abbandonato attraverso l’arte, la cultura, le collaborazioni e il design.
Un sabato sera all’insegna del divertimento e delle svago, un momento di unione di persone di tutte le età che hanno deciso di festeggiare così Wonder Grottole, una festa con i colori di un paesino quasi spento ma che all’occorrenza sa accendersi con il calore delle persone che si scambiano idee, racconti o semplicemente sorrisi.
Tutti uniti da un unico interesse, veder nascere e svilupparsi Wonder Grottole, un vecchietto cresciuto in quelle strade che ci racconta di essere nato in una delle case che sarà acquistata, ristrutturata e che probabilmente diventerà una residenza per artisti o designer. Ci mostra quell’angolino in cui c’era un lettone in cui dormivano in 3 o forse in 4, i muri un pò decadenti che raccontano storie e tradizioni. Noi in quella casa immaginiamo nuovi modi di vivere, storie di persone di passaggio o no che decideranno di fermarsi e contribuire a Wonder Grottole.
By | 2018-04-30T20:17:50+00:00 aprile 30th, 2018|News|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment